Aziende

Quando si parla di interventi in azienda, è necessario fare distinzione tra:

  1. consulenza aziendale
  2. coaching aziendale
  3. formazione aziendale

La consulenza aziendale può essere di vari tipi:

  • legale
  • contabile
  • amministrativa
  • manageriale (organigramma, assessment, analisi di clima, leadership, ecc.)

e in tutti i casi si caratterizza per un aspetto decisivo: si concentra su cosa fare dando indicazioni su come agire.


Il coaching aziendale, invece, affianca le persone nel percorso che porta al raggiungimento dei loro obiettivi professionali.

Quindi, più che su cosa fare, il coach si concentra su come farlo e adotta tutte le strategie a sua disposizione per aiutare le persone a raggiungere i loro obiettivi.


La formazione aziendale consiste nel trasferire nozioni, tecniche, abilità, strumenti e risorse utili in ambito professionale.

Ha come scopo quello di formare gruppi più performanti grazie all’implementazione di specifiche modalità operative.


formazione coach coaching ipnosi pnl mattia lualdiOgni giorno viene commesso un terribile spreco: a persone con talenti formidabili vengono assegnati ruoli che ne inibiscono le abilità e le risorse. 

Hai la certezza che questo non stia accadendo anche nella tua azienda?


Parliamo di efficacia:

  • garantirti la fiducia delle persone giuste (invece di preoccuparti di chi ti puoi fidare o meno)
  • assegnare i ruoli commerciali a chi vuole davvero vendere
  • garantire ai clienti il servizio assistenza che si meritano
  • avere manager che gestiscono e delegano invece di fare gli accentratori per sentirsi importanti
  • creare squadre dove ci sono solo gruppi di persone

per ottenere tutto questo hai bisogno delle persone in grado di realizzare tutto questo.


formazione coach coaching ipnosi pnl mattia lualdiQual è il livello attuale di soddisfazione?

La tua azienda ha tutto quello che serve per gestire i cambiamenti necessari per diventare grande?


Parliamo di assistenza al cliente:

  • i tuoi clienti considerano realmente entusiasmante l’esperienza con la tua azienda?
  • l’atteggiamento dei tuoi collaboratori è orientato al risultato, alla relazione o alla risoluzione di problemi?
  • di cosa non sei al corrente in questo momento?
  • se davvero solo il 30% dei dipendenti si sente realmente coinvolto nelle proprie mansioni, cosa sta facendo il restante 70%? 

le aziende cercano i professionisti migliori e le persone cercano il lavoro ideale.


formazione coach coaching ipnosi pnl mattia lualdiLa soluzione più efficace è anche quella più favorevole.

E ci sono elementi che esulano dal contratto di lavoro.


Parliamo di coinvolgimento:

  • vision
  • mission
  • obiettivi
  • valori
  • codice di condotta

se per te queste sono solo parole, o se non c’è chiarezza tra i vari punti, allora la tua organizzazione non ha fondamenta solide.


formazione coach coaching ipnosi pnl mattia lualdiQualcuno sostiene che in azienda ci sia chi fa, chi sa e chi decide.

La vera organizzazione prevede di coinvolgere attivamente tutte le figure chiave necessarie per raggiungere obiettivi ben pianificati.


Modellare i collaboratori migliori permette di:

  • assumere personale realmente adatto all’azienda
  • formare il personale nella maniera più opportuna
  • assegnare i ruoli in maniera appropriata

e la soddisfazione garantisce risultati eccellenti.


Parliamo di inefficienza:

  • scadenze inadempiute
  • assenteismo
  • turnover continuo
  • errori ripetitivi
  • comunicazione scadente

questo tipo di atteggiamento garantisce insoddisfazione e perdite.


formazione coach coaching ipnosi pnl mattia lualdiAssegnando a una persona il ruolo adatto, le permetterai di esprimere tutte le sue risorse e di trasformare gli stimoli in risultati soddisfacenti perché turnover e produttività sono inversamente proporzionali.


In realtà, i collaboratori vogliono solo sentirsi partecipi e attivi nella crescita dell’azienda: non si è mai visto un collaboratore collocato nel posto giusto al momento giusto che fosse pigro o svogliato.

Le statistiche sono impietose e ci dicono che hai solo il 26% di probabilità di assumere la persona giusta, perché i candidati si impegnano a mostrarsi nel migliore dei modi e non necessariamente in modo sincero e, soprattutto, perché le decisioni principali vengono prese durante i primi minuti di conoscenza di un nuovo candidato e questo significa che una buona impressione a livello umano può spingerti verso l’assunzione di personale inadatto (o viceversa).


È difficile calcolare precisamente il costo di un’assunzione sbagliata, perché ci sono molti parametri da prendere in considerazione:

  • curva di apprendimento delle mansioni assegnate
  • formazione erogata
  • tempo dedicato alla nuova persona

tuttavia, il dispendio di energia e la frustrazione che ne deriva sono sempre in evidenza.


formazione coach coaching ipnosi pnl mattia lualdiLa crescita delle prestazioni professionali è direttamente proporzionale alla compatibilità con il proprio ruolo.


Parliamo di rischi:

  • metà dei collaboratori, ogni anno, valuta la possibilità di cercare un altro posto di lavoro
  • un quarto dei collaboratori ha realmente cercato un altro posto di lavoro
  • un quinto dei collaboratori si è candidato per un altro posto di lavoro
  • perdere il tuo miglior collaboratore può costarti il triplo del suo compenso annuo.

Cercando “strategia aziendale” su Google si trovano 9.440.000 risultati: evidentemente, si tratta di un tema molto sentito… Quindi, come mai è così difficile attuarla?

Semplice: 

  • mancato allineamento con il ruolo
  • mancata comprensione dei vincoli e delle mansioni
  • mancata condivisione degli obiettivi

in una parola, è mancata la leadership da parte di chi doveva assicurarsi che tutto questo, invece, fosse chiaro.


Cliccando su questo link è possibile visionare la documentazione sulle modalità di intervento che Formazione Coach eroga con successo nelle aziende dal 2004.

Si tratta di un documento già operativo, in quanto contiene lo strumento di diagnosi aziendale indispensabile per stabilire da quale tipo di percorso incominciare.


Questo documento invece presenta la nostra metodologia per eseguire job analysis e job matching, gli strumenti indispensabili in fase di:

  • selezione
  • piani di successione
  • delega
  • analisi di clima

Contatti
Tel. 3474016865 – Mattia Lualdi
Tel. 3490932942 – Erica Mega