Vocabolario

Questo vocabolario nasce dalla necessità di comprendere le dinamiche più complesse delle relazioni umane; è nato come strumento personale per meglio comprendere ed è diventato uno strumento professionale per spiegare meglio.

Come tutto quello che ci permette di scoprire nuovi aspetti della realtà individuale, è un work in progress e, presumibilmente, tale resterà (ci piace l’idea di avere più domande che risposte).

Si era pensato di proporlo seguendo una costruzione logica articolata, ma poi sarebbe diventato la nostra mappa e non quella del lettore; ecco perché viene proposto nella struttura più rigida che ci sia, l’ordine alfabetico: affinché ciascuno possa costruirsi lo strumento più adatto alle proprie geografie esistenziali.

Autenticità
parte di te che fa paura agli altri

Autostima alta
sai cosa devi fare e lo fai

Autostima bassa
s
ai cosa devi fare e non lo fai

Avvocato
d
imostrazione della lontananza dalla natura

Buone intenzioni
c
iò da cui dovrai difenderti senza potertelo aspettare

Coerenza
f
are ciò che si è detto

Congruenza
f
are ciò che si è

Coraggio
c
hiamare le cose col loro giusto nome

Creatività
darsi fiducia

Determinazione
consapevolezza di un possibile fallimento

Dolore
inevitabile, ma la sofferenza è una scelta

Etica
“Deus sive Natura” Spinoza

Falsità
c
redersi decisamente superiori agli altri

Felicità
credere in se stessi invece che a se stessi

Gatti
odiati da chi ne parla, amati da chi ci convive

Genitore
c
hi ti ama più di chiunque altro e riuscirà a fartelo capire meno di chiunque altro

Gli altri
somma delle tue scuse e delle tue paure

Halbbildung
certezza di padroneggiare ciò che si è a malapena conosciuto

Imbecille
c
onvinto sostenitore della stupidità altrui

Immaginazione
capacità di fare progetti creativi

Impegno
spegnere la TV

Imperativo cognitivo
quello che sai di dover sapere, senza sapere come fai a saperlo

Impossibilità
convinzione fideista

Innaturale
risorgere

Insegnante
c
hi si è dimenticato i motivi per cui aveva deciso di fare il proprio mestiere

Io
idee degli altri su di te che tu hai preso per buone

Libertà
“La libertà la capisce bene uno come Rothko, che è libero di fare una sola cosa: dipingere un Rothko, e così ha fatto, all’infinito.” Morton Feldman

Malattia
“La differenza tra salute e malattia non sta nei sintomi, ma nella loro intensità e durata, in quanta parte della vita questi occupano, sottraendoci ad altro.” Katia Bianchi e Sandra Pellegrino

Maestro
chi ti mostra come porti domande migliori

Marketing
insieme delle tecniche volte a farti prendere decisioni con l’emotività al posto della razionalità

Mente
quello che hai imparato a fare col tuo cervello

Menzogna
q
uando la voglia (ovvero il bisogno) di fare qualcosa supera il rispetto che hai per la persona a cui mentisci

Messaggio vocale
analfabetismo di ritorno

Mio
q
uello che dicono i bambini quando intendono “me ne occupo io”
q
uello che dicono gli adulti quando intendono “non me ne devo più occupare”

Naturale
t
utto quello che è biologicamente possibile

Nietzsche
filosofo giudicatissimo da chi non l’ha mai letto

Obiettivo
ciò che dà concretezza a uno scopo

Ossessione
accusa rivolta alle persone focalizzate da parte delle persone pigre

Paura
contrario della curiosità

Pensiero
“Ciò che è pensabile è anche possibile.” Ludwig Wittgenstein

PNL
insieme dei processi che permettono di creare un modello oggettivo di un’esperienza soggettiva

Poesia
lingua parlata da persone che non si capiscono tra loro

Problemi
d’altra parte è così
“parola d’ordine cara a chi non riesce mai ad arrivare in fondo” Richard Strauss

Rabbia
pretendere di avere ragione a tutti i costi

Resistere
permettere all’avversario di rimanere il più forte

Rimpianti
g
uidare nel traffico usando solo lo specchietto retrovisore

Risorsa
capacità di usare ciò di cui hai bisogno

Rispetto
f
iducia che hai nella capacità dell’altra persona di capirti, comprenderti o accettarti realmente

Scopo
ciò che dà senso e significato agli obiettivi

Scuola
a
ddestramento alla catena di montaggio

Scuse
soluzioni dei perdenti

Sistemi rappresentazionali
Percepiamo le vibrazioni corte e veloci come colori, quelle lunghe e lente come suoni, quelle più lunghe e molto lente come sensazioni, quelle lunghissime e lentissime come tempo

Sofferenza
il modo in cui soffri è solo tuo

Sognatore
persona che dorme poco perché ha molto da scoprire

Talento
abilità di prendere istantaneamente decisioni funzionali, incominciando dalla capacità di stabilire quali problemi risolvere per primi

Tempo
i
nvestimento del quale devi rendere conto solo a te

Tenacia
mettere i propri scopi prima delle paure

Timidezza
p
aura della verità

Trance
“è uno stato di supercoscienza. In trance non esistono fallimenti né incidenti. Viene abbandonata l’idea di spazio, perché il soggetto diventa lui stesso spazio. Viene abbandonata l’idea di tempo, perché il soggetto è il fenomeno che sta arrivando. È uno stato di presenza estrema in cui ogni gesto, ogni azione sono perfetti. Non è possibile sbagliarsi perché non ci sono piani né intenzioni. Esiste soltanto l’azione pura nel presente. […] I movimenti di un animale in gabbia sono assimilabili alla posizione razionale. I movimenti in piena libertà di un animale nella foresta sono assimilabili allo stato di trance. L’animale in gabbia deve essere alimentato a ore fisse. Per agire, la razionalità deve ricevere ordini. L’animale selvatico si nutre da solo e non sbaglia mai cibo. L’individuo in trance non agisce più sotto la spinta di quanto ha appreso, ma di quello che è…” 
Alejandro Jodorowsky

TV
f
abbrica della paura

Utopia
“modo poco elegante e poco onesto di togliersi dalla coscienza il peso di ciò che non sappiamo fare, vietandolo agli altri.” Piero Buscaroli

Vendetta
b
evanda che non disseta

Vita
“what happens to you while you’re busy making other plans” John Lennon

Vittoria
trionfo della verità

Volontà
“All ya can do is do what you must” Bob Dylan
“Ich wollte das, was ich muß” Nietzsche

Zen
t
utto quello che hai da imparare dai bambini

Ti è piaciuta questa pagina? Allora per piacere condividila.